Google Chromecast (2nd Generation)

Google Chromecast (2nd Generation)

  • Area di utilizzo: Video, Audio
  • File video supportati: MPEG4, AVC/H.264, AVI
  • File audio supportati: MP3, FLAC, WAV (PCM), AAC, AAC+, eAAC+
Posizione 1 in Media player
Confronta il prezzo di tutti Google Media player
Salva questo prodotto in una lista
Notifica quando il prezzo diminuisce
Avviso sui prezzi
Compara con altri prodotti
Compara

Google Chromecast (2nd Generation)

Salva questo prodotto in una lista
Notifica quando il prezzo diminuisce
Avviso sui prezzi
Compara con altri prodotti
Compara
  • Area di utilizzo: Video, Audio
  • File video supportati: MPEG4, AVC/H.264, AVI
  • File audio supportati: MP3, FLAC, WAV (PCM), AAC, AAC+, eAAC+

4 stelle su 5

In base a 137 recensioni

19/05/2017
    Ho sia il chromecast di prima e seconda generazione. Ormai non posso più farne a meno. Netflix, Youtube e Spotify ora sono sempre sulle mie tv.
    07/10/2015
    Modificato 22/02/2017
      v
      vyrs
      Ho acquistato Chromecast di prima generazione da qualche tempo, e ho smesso di utilizzarlo abbastanza in fretta. Era incredibilmente lento all’avvio dei filmati di YouTube, ad esempio; non è stata per nulla una buona esperienza e l’ho trovata particolarmente frustrante. Oggi ho acquistato Chromecast 2, riscontrando un ottimo miglioramento rispetto alla generazione precedente. I video di YouTube, il cui caricamento prima richiedeva 14 secondi, nella seconda generazione non saltellano più e si avviano dopo 3 secondi. (Ora lo utilizzo con un router a 5 GHz) Spotify funziona perfettamente! Personalmente, utilizzo l’alimentatore di corrente in dotazione direttamente nella presa a muro, affinché Chromecast sia sempre on-line e pronto per essere utilizzato. Si può usare, ad esempio, una connessione USB da una TV, se presente, ma nel mio caso l’alimentazione elettrica del connettore USB si interrompe quando spengo il televisore, e devo attendere l’avvio di Chromecast nel momento in cui si accende la TV. Se qualcuno chiede se vale la pena passare alla seconda generazione, la risposta è: sì, e senza indugio. 11/10/2015 Devo aggiornare la mia recensione. Ho tentato di farlo funzionare con un router a 2,4 GHz (che per molti è l’unica soluzione) e non noto alcuna differenza rispetto ai 5 GHz; si tratta quindi di un bel miglioramento da parte di Google. Devo ammettere che è la miglior soluzione streaming esistente al momento e, come se non bastasse, è pure economica. È fantastico fare streaming direttamente dalla rete e non dal telefono e dal tablet. Il funzionamento della batteria non è influenzato dai dispositivi che si utilizzano, e il cellulare o il tablet fungono da telecomando. Assolutamente perfetto!
      Tradotto
      07/10/2015
      Modificato 07/01/2016
        h
        herrober82
        Dopo una relazione di un anno e mezzo con Chromecast 1st Edition, era tempo di modernizzarsi. **Ecco ciò che mi un po’ deluso della 1st edition:** * I filmati stentavano un po’ a partire, soprattutto su YouTube e SVT Play. - È stato riscontrato un problema di microsaccadi all’inizio di ogni filmato: il filmato iniziava, avanzava a scatti e quindi ripartiva. Davvero fastidioso ed evidente, ad esempio, all’inizio degli spot pubblicitari su YouTube. * Assenza di supporto per 5 GHz (802.11AC) - Funzionava solo sulla banda ordinaria da 2,4 GHz. Molte interferenze provenienti dal forno a microonde e dal Wi-Fi dei vicini. * Immagine mossa al momento della duplicazione dello schermo - Quando venivano riprodotti i filmati locali sul telefono, l’audio e il video avanzavano a scatti. Guardare i filmati tramite l’account di Dropbox su cui era in uso la connessione Wi-Fi era davvero fastidioso. * Supporta Spotify - Era possibile farlo funzionare con la duplicazione degli schermi, ma l’audio era molto spesso frammentario. Praticamente inutilizzabile * L'applicazione ospita l’app "Chromecast" su Google Play. - Era troppo scadente, in quanto priva di una funzione di ricerca, nonché di app che supportino Chromecast sul cellulare, ecc. … ***Si tratta quindi di capire se questi problemi sono stati risolti nella seconda edizione di Chromecast.*** + Il tempo di avvio è decisamente migliorato. Non è semplice valutare in percentuale esatta tale miglioramento, ma ho la sensazione che i nuovi filmati si avviino molto rapidamente. Ce ne accorgiamo soprattutto su SVT Play e YouTube. Avrei apprezzato che la velocità più bassa sia pari ad almeno il doppio di quella odierna. I microsaccadi all’avvio dei filmati su SVT Play e YouTube sono completamente scomparsi! Fantastico! Ho provato Netflix e Viaplay e nessuno ha ancora implementato la funzione FASTPLAY, che fa in modo che i filmati vengano precedentemente salvati in una memoria tampone prima di lanciarli; quindi, partono quasi subito. Occorrerà del tempo prima che tutti gli sviluppatori di app integrino questa funzionalità, ma quando sarà rilasciata, le lunghe attese in fase di avvio apparterranno al passato! Non vedo l’ora. + Ho collegato Chromecast al mio super router sulla banda da 5 GHz con il supporto dello standard 802.11AC. Funziona alla grande, e ora, il forno a microonde non sembra creare interferenze come prima. Prima, la qualità dell’immagine su Viaplay, ad esempio, poteva deteriorarsi quando il microonde era in funzione. +- Video a scatti in caso di duplicazione degli schermi. - Ho appena provato a fare un po’ di duplicazioni schermo con un film scaricato in locale a casa mia (720p di risoluzione), riscontrando il problema per qualche istante. Non si verifica spesso, ma forse ogni 15 minuti. Ho un tablet Z4a con VLC come programma di lettura. Funziona davvero ben ora. + Spotify va alla grande. È sufficiente avviare l’app Spotify per iniziare riprodurre musica in streaming. Nel campo “unità disponibili” troverete a questo punto il vostro modulo Chromecast. Fate clic sopra di esso e dopo qualche secondo compariranno sul televisore i brani successivi sotto forma di copertine di album. È sufficiente continuare. Va a una velocità molto alta, quasi come l’avvio dei brani da cellulare che da TV. Finalmente!. Ho trovato un piccolo bug: "Ripetete l’intera playlist", pare non funzionare. Quindi, se vi trovate sul primo brano della playlist, non potete passare all’ultimo brano della stessa playlist; il che non dovrebbe essere possibile. Ho provato a trasmettere dei film dal mio nuovo server NAS Synology DS216Play ed ha funzionato alla grande. Ho venduto il mio lettore DVD di casa. Ho rippato tutti i DVD per bambini come “Quella Strega di Pippi Calzelunghe”, ecc. (tutto ciò che non si trova su Viaplay o Netflix). Li ho messi sulla mia NAS. Ho scaricato l’app DS Video, sviluppata per le NAS Synology. Posso quindi trasmettere tutti i film direttamente dal server alla TV. Il lettore DVD appartiene ormai al passato. Devo dire che è possibile farlo anche su Chromecast 1. *L'app ospite, Chromecast, mostra ora le app installate che supportano Chromecast. In futuro, all’interno dell’app si potrà anche ricercare la gamma di tutte le app installate sul cellulare. Quindi, se ad esempio avete installato HBONordic et Netflix, e ricercate "True detective", il risultato finale dirà che è disponibile su HBONordic e che è possibile fare clic sopra di esso per avviare la visione del film. Grandioso! ****Conclusione**** Chromecast 2nd Edition è un prodotto di Google perfettamente riuscito. È stato migliorato ciò che non andava sulla 1st Edition. È stato velocizzato e la soluzione dell’app ospite è più intelligente. Il fastidioso problema dell’avanzamento a scatti all’avvio dei filmati è stato risolto, e la duplicazione degli schermi, che prima era molto scadente, ora può essere utilizzata senza problemi. È stato inoltre incluso Spotify, il che estende ulteriormente il campo di applicazione di questo prodotto. Il tempo di avvio dei filmati è il fattore che mi impedisce di dare un dieci a questo prodotto. Il problema pare venga risolto grazie alla funzione FASTPLAY. Dopo che gli sviluppatori di app avranno completamente implementato questa funzione, il prodotto meriterà chiaramente 10 su 10. Per 39 euro avete un prodotto che uccide la TV normale. E per finire, il meglio. La maggior parte delle app più popolari, come YouTube, Viaplay, Netflix, SVT Play o Spotify, è supportata da iOS (il sistema operativo Apple). Quindi, se da voi ci sono persone che non hanno dispositivi Android, potranno comunque trasmettere filmati o riprodurre musica dal proprio iPad o iPhone verso il vostro Chromecast.
        Tradotto
        06/01/2016
          s
          starsmaker
          Ho avuto Chromecast di prima generazione per un anno. Prima di Natale era venuto il momento di aggiornarmi. Vantaggi: + I video iniziano più velocemente di prima. + Facile da utilizzare. Basta premere sull’icona del telefonino per fare in modo che l’immagine compaia sulla TV. + La duplicazione dello schermo del cellulare è meno saltellante ora. + La forma. Di dimensioni contenute, può essere trasportato ovunque. + Installazione ultra facile. Richiede un minuto e viene effettuata tramite l’app dal cellulare. Pratico! + Aspetto. Migliorato rispetto a prima. Anche il magnete è una soluzione intelligente!+ Il prezzo. Economico con una buona Smart TV. Ancora nulla di negativo da rimarcare. Ecco come utilizzo il mio Chromecast: - Netflix - SVT Play e altri canali Play - Faccio streaming di file da computer con Videostream (estensione di Chrome). - Faccio streaming di file da cellulare con Localcast (app di Android).
          Tradotto
          06/10/2015
          Modificato 03/11/2015
            B
            Bergvattne
            Sono estremamente soddisfatto della precedente versione, ma quella nuova è decisamente più rapida per quanto riguarda il caricamento delle app e l’avvio dello streaming. +Lo streaming musicale è migliore. +Wi-fi Dual band in grado di scegliere automaticamente quale delle due band funziona meglio al momento dello streaming, ovvero, in linea di massima, il Wi-Fi da 5 GHz (tutto questo secondo Google) +Aumento della velocità in avvio delle app e dello streaming +La nuova app Chromecast è decisamente migliore. +È consigliabile dotarsi di un router di buona qualità. Molti utenti si lamentano dello streaming e hanno un router da quattro soldi con una velocità di trasferimento dati di 150 mbit/s. Devo ancora testare: -La trasmissione dello schermo verso la TV. Con il modello precedente i video saltellavano troppo, ma con questa versione ha funzionato. -La funzione Fast Play. Se, ad esempio, state guardando una serie su Netflix, Chromecast deve poter precaricare l’episodio seguente nel momento in cui avviate Netflix, “ritenendo” che abbiate intenzione di proseguire nella visione. Questa è una delle nuove funzioni di CC2. ---------------------------------------------------------------- La trasmissione dello schermo, non per i giochi, ma per lo streaming di film e foto dal telefono solitamente funziona senza alcun problema. Fast Play. A volte mi sono un po’ stupito nel vedere che all’accensione della TV, Chromecast ha avviato una serie Netflix; quindi funziona.
            Tradotto
            Pagina 1