Razer DeathAdder Chroma

 Aggiungi alla lista  Confronta
Confronta il prezzo di tutti Razer Mouse e dispositivi di puntamento (35)
Informazioni dettagliate Passa a full-text Valutazione del prodotto (7.73)
  •  
    Fai clic su una stella per dare una valutazione
Per lasciare una recensione devi effettuare l'accesso

  • Recensioni degli utenti di altri paesi

    Ordinato per data

  • Eccellente
    18 anni fa
    Ho testato e paragonato personalmente i seguenti mouse.
    Razer DeathAdder Chroma
    Logitech G502 Proteus Core
    Logitech G402 Hyperion Fury
    SteelSeries Rival
    Zowie Gear EC1-A

    ed ecco quello che posso dire sul DeathAdder

    + Migliore precisione rispetto agli altri quando si riposiziona il mouse, l'unico a competere da questo punto di vista è lo SteelSeries Rival
    + Buon clic, ma equivalente a quello di molti altri mouse
    + Uno dei migliori software (semplice da configurare, in maniera tale da rendere perfetti i movimenti di riposizionamento del mouse) basta andare nel menu Calibrazione e caricare "Lift Off Range".
    + Miglior comfort per le mani più grandi e più larghe
    + Perfetto per chi vuole poggiare il bordo della mano sul tavolo, al contrario del G502 che, essendo più alto, non permette a chi ha le mani grandi come me di farlo.
    + Equilibrato.

    -Il bordo superiore destro, dove si trova l'anulare, avrebbe potuto essere più dolce o non avere un bordo così appuntito (può essere evitato solo se si ha l'auricolare sul lato)
    - L'antislittamento in elastomero è scivoloso
    - Il materiale sul lato è più scivoloso di altri, bisognerebbe cambiarlo, sia all'altezza della parte che si trova in mano che sui lati
    - l bordi superiori potrebbero essere arrotondati, come quelli dei due pulsanti nella parte anteriore. Tuttavia non è un particolare che dà fastidio, è un piccolo dettaglio, ma potrebbe rendere il mouse più maneggevole per coloro che hanno delle grandi mani.

    Se i bordi non vi danno fastidio e trovate una soluzione per impedire lo scivolamento durante la presa, allora il voto è ovviamente di
    10 / 10

    La cosa che mi piacerebbe avere nella prossima versione è un tablet per il touch, più o meno nello stesso posto in cui si trova la rotella del mouse, oltre a due piccoli pulsanti per scorrere verso l'alto o verso il basso, e anche un materiale meno scivoloso.
  • Molto buono
    18 anni fa
    Ecco una breve ma rapida e istruttiva recensione dopo circa due mesi di utilizzo.

    Aspetti positivi
    + Grip in mano molto piacevole
    +Pulsanti piacevoli che cliccano bene e necessitano della giusta pressione per essere cliccati. Non troppo facile e affatto goffo. Vale per tutti e 5 i pulsanti del mouse.
    + Razer Synapse. È qui che possiamo modificare tutti i parametri possibili del mouse, come i DPI, le assegnazioni, la creazione di macro (ad esempio scrivere "ciao" con Mouse 4 o sparare in modo continuo con la rotella, ecc.), e naturalmente i colori, e la configurazione del LED. Si può modificare il LED della rotella e quello del logo separatamente. Le vostre impostazioni sono registrate anche su un server cloud, e sono dunque valide qualunque sia il pc che state utilizzando.
    + Bel design.
    + Alti DPI.
    + Filo protetto e connettore USB placcato d'oro.

    Aspetti negativi
    - La sporcizia si accumula facilmente all'altezza dei pulsanti 4 e 5.
    - Sembra un po' "plasticoso".
    - Quando scorro verso l'alto, sento un leggero ma percettibile rumore di plastica / gomma proveniente dalla rotella. Al contrario, quando scorro verso il basso, la rotella è silenziosa (il principale aspetto negativo). È anche possibile che sia il solo ad avere questo problema.
  • Molto scarso
    18 anni fa
    Un mouse piacevole ma purtroppo di pessima qualità

    Il pulsante destro ha smesso di funzionare correttamente dopo circa 5 settimane di utilizzo

    Ora, col senno di poi, non vedo alcun motivo di avere DPI oltre 1500. Diventa troppo impreciso in ogni caso.

    Nel complesso ho l'impressione che la qualità di Razer sia scesa. Ho utilizzato diversi mouse nel passato, ma ora, sembrano tutti di fascia bassa e Razer prova a far pagare un prezzo alto.
  • Pessimo
    18 anni fa
    Ho avuto due di questi mouse, funzionano bene ma hanno una qualità scarsa. In entrambi i mouse, il pulsante di sinistra (Mouse 1) si è rotto dopo due mesi. Ho avuto un DeathAdder più vecchio, che ho utilizzato per diversi anni.
  • Eccellente
    18 anni fa
    Non sono un vero e proprio fan di Razer. Ho pareri contrastanti su Razer riguardo la società e la sua strategia commerciale, con tanto di accanimento pubblicitario attorno ai loro prodotti. Ma devo tuttavia riconoscere che il DeathAdder Chroma è un mouse straordinariamente ben equilibrato.

    Per la dimensione delle mie mani (media) penso che questo mouse abbia un eccellente grip in mano. Ho provato il modello precedente della DeathAdder, dove molte recensioni indicano che possiede lo stesso sensore, anche se non è così. Il DeathAdder 2013 aveva un sensore Avago 3988 (6400 dpi), mentre il DeathAdder Chroma ha un sensore Avago 3989 più recente (10.000 dpi).

    Personalmente trovo che il vecchio modello del 2013 aveva dei problemi con i pulsanti, sui quali era troppo facile appoggiarsi, e mi è successo spesso di premere accidentalmente il pulsante destro del mouse. Razer sembra aver cambiato i pulsanti sul nuovo modello del Chroma, in maniera tale da, ad esempio, non cliccare più accidentalmente sul pulsante destro, potendo semplicemente lasciarci riposare il dito sopra. La forma del mouse è buona e molto vicina a quella dell'Intelliexplorer 3.0, molto popolare tra i giocatori di CS. I lati in elastomero danno una buona presa al mouse, ad esempio quando si solleva. I pulsanti Mouse 4 e Mouse 5 sono posizionati ottimamente (per la dimensione delle mie mani). La rotella va bene, ho avuto di meglio, ma c'è anche di peggio. È molto facile tenere il controllo quando si cambia arma. Può succedere che la rotella si muovi un po' quando si fa rotolare verso l'alto, cosa che potrebbe infastidire. Ma balla in modo così debole che non si percepisce durante il gioco.

    Il peso del mouse sembra ottimo (circa 100 g). Ho avuto dei mouse che pesavano 130 g ed erano un po' troppo pesanti per i giochi di precisione, come ad esempio CSS imho. Ho anche avuto un mouse troppo leggero per i miei gusti (circa 80 g), il Zowie FK, che non mi facevano mirare bene durante i giochi di precisione. Il mouse è molto ben equilibrato, ovvero né troppo pesante davanti né troppo leggero dietro. È molto importante quando si gioca a giochi che vogliono movimenti veloci e precisi.

    Io sto tra il claw grip e il palm grip. Ma, data la forma del mouse, i due tipi di presa funzionano molto bene. Penso che ricordi molto il SteelSeries Rival, anch'esso un ottimo mouse per giochi. Malgrado tutto, penso che il DeathAdder sia un pelo migliore dal punto di vista della qualità. Razer batte anche SteelSeries per quanto riguarda i software. Trovo il software di SteelSeries mediocre. Il mouse fa pensare anche all'Asus Gladius, che utilizza lo stesso sensore del DeathAdder 2013. Per quanto mi riguarda, ho pensato che questo mouse era forse un po' troppo largo e un po' troppo pesante (circa 130 g).

    La qualità sembra eccellente ma resta da vedere. I prodotti Razer danno in generale un'ottima impressione di qualità, ma le impressioni non sono sempre lo specchio delle cose reali. Il mouse possiede tuttavia dei componenti di qualità, e sono contento di vedere Razer utilizzare degli interruttori Omron, piuttosto che la loro variante fabbricata in Cina (come le loro recenti tastiere, ad esempio). Utilizzando anche, come ho già detto, un sensore Avago 3989 che sale fino a 10.000 dpi. Non sento nessuna accelerazione o filtro sospetto sul mouse. Avago è famoso per i suoi sensori ottici e laser per mouse. Allora la qualità non dovrebbe essere un problema.

    Se c'è qualcos'altro su cui si potrebbe trovare un difetto, è sul fatto che il mouse non ha nessun pulsante per cambiare i DPI, cosa fornita dalla maggior parte dei concorrenti in questa categoria prezzo. Ma non è molto importanti. È più una questione di comfort, poiché devo cambiare i DPI tra gioco e lavoro. Sarebbe stato divertente se avesse avuto dei pulsanti sul mouse con il quale fare rapidamente questa operazione, invece che cambiare ogni volta le impostazioni del software ogni volta che si gioca.

    Trovo il prezzo giusto. La maggior parte dei mouse di questa categoria di prezzo hanno più o meno le stesse caratteristiche. Il prezzo può variare di una decina di euro, ma dato che i mouse da gioco sono soprattutto una questione di gusto, non bisogna fare in modo che dieci euro ci tolgano la possibilità di scegliere un buon mouse.