26/01/2018

Saldi invernali. Il momento è caldo!

Il capodanno? La befana? La neve? Noooooo!! Il bello di gennaio è che ci sono i saldi! E se dell’abbigliamento mi interesso molto (forse troppo) marginalmente, la tecnologia la conosco decisamente di più. E i saldi tech si possono consultare comodamente, visto che sono aggregati, anche su pagomeno.it, ormai partner del mio blog per quanto riguarda la comparazione e i grafici di andamento dei prezzi.

Shutterstock / william porter

E allora, su questa pagina dedicata, ho spulciato tutte le offerte per capire se si potessero fare davvero degli affari e…si! Ci sono cose decisamente interessanti!

Partiamo dalla telefonia dove i Samsung la fanno da padroni. Il perché è presto detto: sono i più venduti e ricercati. Il che non vuole dire che siano automaticamente i migliori per rapporto qualità prezzo, anzi, all’uscita spesso non lo sono mai. Ma, con i saldi, ci sono due offerte che li fanno diventare imperdibili!

La prima è su S8 plus, lo smartphone che ha rivoluzionato il design dei telefoni facendo invecchiare di 5 anni tutta la concorrenza. Questo avveniva a Febbraio, quando Samsung presentava a Barcellona al Mobile World Congress il suo nuovo top di gamma. Oggi ci sono tanti altri prodotti che hanno sposato il borderless e i display allungati, ma S8 plus rimane un ottimo telefono a 360°. Ottima camera, ottimo display, batteria buona, impermeabile. Insomma, a 516 euro (rispetto ai 929 euro del lancio) è davvero un affare.

Non meno interessante, seppur su una diversa fascia di prestazioni, la seconda offerta che ho selezionato. Sempre Samsung, sempre impermeabile, sempre ottimo display e design, per i nostalgici del pulsante anteriore, l’A5 versione 2017 a 225 euro è un best buy. Ok, è rosa, ok è Tim, ma costa poco. Se lo volete no brand e magari nero dovrete spendere qualche euro in più, attorno i 250 euro. Ma la cosa comoda di pagomeno è la possibilità di un confronto immediato tra i prodotti.

Lato tablet, anche se non sono più un trend, ho notato un’interessante promozione, con prezzo sotto i 200 euro, del Huawei MediaPar M3 lite. Personalmente non impazzisco per i tablet android e ritengo iPad o windows le scelte migliori per le tavolette…ma hanno altri budget. E questo MediaPad gira bene e costa relativamente poco.

Ma, sfogliando le offerte, l’occhio non poteva non cadermi su una TV che amo. L’OLED LG E7V da 65”. Io ho testato, sul mio blog, la versione B7V che monta lo stesso pannello, la stessa elettronica e si differenzia solamente per la parte audio. Questa suona meglio. Ma questa TV, per sistema operativo, per qualità del pannello e per funzionamento generale, sotto i 3.000 euro, è davvero un affare! Unico dubbio il venditore, a me sconosciuto, ma i tanti metodi di pagamento, compreso PayPal, mi rassicurano non poco.

Imperdibile, visto il periodo e il picco dell’influenza, il termomentro a infrarossi che, non sarà smart, ma a 7,50 euro non vi deluderà. Difficile se non impossibile trovarne a meno. E se non vi soddisferà al massimo avrete buttato i soldi di 2 gelati.

Passiamo ai gadget abbastanza nerd. Il telecomando universale Logitech Harmony ultimate one è una figata pazzesca. Permette di centralizzare i vari telecomandi a infrarossi di TV, condizionatore, sky e chi più ne ha più ne metta. Completamente personalizzabile, con il giusto mix di tasti fisici e touch permette di sgombrare il tavolino del soggiorno dei mille telecomandi che tutti abbiamo in casa.

Ultimo prodotto che mi è saltato all’occhio, anche perché l’ho provato personalmente e mi ha stupito, è Intel Optane Memory. Sostanzialmente una memoria ssd velocissima e intelligente che si frappone tra hard disk meccanico e scheda madre per velocizzare tantissimo il sistema. Come fa? In due parole memorizza al suo interno i dati più utilizzati dal sistema così che il CPU possa pescare da Optane (che è molto più veloce dell’HardDisk) i file che più gli servono. E, per chi ha un PC con Intel i7 e Hard Disk meccanico è davvero un toccasana!

Ora, mi raccomando, non spendete tutti i soldi nei saldi, tenete via qualcosa perché tra un mese volerò a Barcellona per il Mobile World Congress 2018. Ve lo racconterò qui e sul mio blog…ne vedremo delle belle!


Andrea Galeazzi